IVA_5

Esercizio di riempimento di Salvatore Nucci

Riempi gli spazi vuoti con la parola giusta, poi clicca su "Controlla" per verificare le tue risposte
   acquisti      aggiornamento      autoconsumo      compratore      consegna      consumatore      credito      cumulativa      debito      destinatario      differita      documento      emesse      firma      immediate      l'anno      liquidazione      l'IVA      maggiorati      mensili      minore      normale      obblighi      professionisti      ricavo      ricevute      riferisce      scorporare      senza      trasporto      trimestrale      vendita   
La fattura va emessa entro il giorno 15 del mese successivo a quello della e riporta gli estremi del di .
Tale fattura, se riporta più consegne effettuate, prende il nome di fattura .
Le fatture si registrano sul libro delle fatture entro 15 giorni dalla data di emissione.
Per le fatture di acquisto il termine di registrazione è entro . Tuttavia risulta conveniente, al fine di recuperare , registrarle sul libro delle fatture di acquisto nello stesso mese in cui si sono .
Di solito la causale del trasporto è . In caso di reso merce, il DDT è emesso dal . Tuttavia, la nota di accredito con o IVA è emessa dal venditore.
In caso di si emette autofattura. In questo caso mittente e coincidono. Il prezzo della merce prende il nome di valore .
Il calcolo del volume d'affari è importante in quanto da esso dipendono alcuni a carico del soggetto passivo: termini libri IVA e IVA periodica. Per i il volume d'affari di riferimento è rispetto a quello degli imprenditori ed ammonta a circa 300.000 euro.
La liquidazione periodica IVA si effettua sul registro delle fatture e il versamento per i contribuenti va fatto entro il giorno 16 del mese successivo a quello a cui la liquidazione si . I contribuenti minori possono optare per la liquidazione ma i versamenti dovranno essere dell'1% a titolo di interessi.
Sulle vendite sorge IVA a verso l'erario in quanto il venditore incassa l'IVA e la gira allo Stato: per il venditore, l'IVA non rappresenta un . Sugli acquisti sorge l'IVA a , possibilità di recuperare l'imposta, in quanto l'IVA grava sul finale e non sull'impresa o sul professionista che acquista fattori produttivi.
Sulla scheda carburanti si riporta la e il timbro del gestore il distributore del carburante. Gli importi sono comprensivi IVA e, prima della rilevazione sul registro degli , occorre l'IVA.